Sito dedicato alle famiglie FURLANETTO

Cognome veneto, di origine friulana, deriva dall'aggettivo dialettale furlan (friulano).

Il primo ad essere ricordato a Venezia è Ludovico Furlanetto, noto mercante di stampe, citato in due documenti del 1766 e 1796.

Altro Furlanetto, indubbiamente degno di nota in Venezia fu Bonaventura, (Venezia, 27 maggio 1738 – Venezia, 6 aprile 1817), noto compositore e insegnante di musica. A partire dagli inizi dell'Ottocento, Bonaventura divenne famoso in tutta l'Italia settentrionale come uno dei più importanti compositori di musica sacra a Venezia. Nel 1811 fu anonimamente eletto maestro di contrappunto da 40 dilettanti che avevano costituito l'Istituto Filarmonico di Venezia. In questo periodo forse scrisse un trattato, ma l'unico suo lavoro teorico che ci giunge è Lezioni di contrappunto, datato 1789. In vita era conosciuto anche con il soprannome Musin.

Fu anche insegnante di composizione e tra i suoi allievi ebbe Anselmo Marsand e Giovanni Pacini.

Tutti gli autografi delle sue composizioni, raccolte da un suo amico, Antonio Rota, un prete di San Vitale, sono custoditi presso il Conservatorio Benedetto Marcello e la Biblioteca Marciana di Venezia.


Owner: Andrea Pasini

Mail contact: andreapasini.mail@gmail.com